27 e 28 aprile

Tavola rotonda Inclusione ed Innovazione - Teatro Comunale di Novoli (LE) Venerdì 11 dicembre 2015
Venerdì 11 Dicembre, dalle ore 10.00, presso il Teatro Comunale di Novoli, si terrà  la TAVOLA ROTONDA dal titolo "INNOVAZIONE ED INCLUSIONE - "DAGLI OPERATORI DI COMUNITA' AI PATTI TERRITORIALI ALL'APPROCCIO LEADER" organizzato dal GAL Valle della Cupa in collaborazione con la Regione Puglia Assessorato alle Risorse Agroalimentari - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale ed il Consorzio AASTER.
  
TAVOLA ROTONDA: Innovazione ed Inclusione
Dagli Operatori di Comunità  ai Patti Territoriali all'approccio LEADER
venerdì  11 dicembre 2015  - ore 10,00 - 13,00
TEATRO COMUNALE DI  Novoli (LE) P.zza Regina Margherita
 
L’iniziativa è stata ideata dal GAL Valle della Cupa come un primo momento di riflessione, informazione e promozione delle principali tematiche riguardanti l’approccio LEADER presente nel Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Puglia. 
Obiettivo della tavola rotonda sarà quello di analizzare l’evoluzione delle politiche di sviluppo locale esaltando l’inclusione e l’innovazione quali driver strategici per un nuovo possibile sviluppo territoriale integrato e sostenibile.  
I lavori della mattinata si apriranno con i saluti del Presidente del GAL Valle della Cupa Giuseppe Taurino, dell’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia Leonardo Di Gioia, del Sindaco di Novoli e Presidente della Fondazione Focara Gianmaria Greco, di Cosimo Valzano Presidente Consorzio dei Comuni di N. S. Valle della Cupa. Parteciperà anche un rappresentante della Banca di Credito Cooperativo di Terra d’Otranto.
Il coordinamento della tavola rotonda sarà affidato al Responsabile dell’Asse III e IV del PSR Puglia 2007-2013 Cosimo R. Sallustio.
Giuseppe Frangi direttore del Magazine VITA avvierà gli approfondimenti scientifici con il tema dell’inclusione sociale e dei servizi essenziali alla persona per un nuovo “Welfare di Comunità”. Sergio Remi ricercatore del Consorzio AASTER partendo dalla figura degli operatori di comunità declinerà un nuovo possibile profilo professionale quello “dell’agente dell’innovazione”. Federico Della Puppa docente dell’Università IUAV di Venezia tratterà lo sviluppo territoriale e la necessaria connessione tutta italiana tra città e contado, “tra Smart City e Smart Land”.
Infine Simone Bertolino ricercatore del Consorzio AASTER affronterà i temi della Creatività e della Cultura quali fattori di sviluppo per un’economia leggera centrata sul paesaggio, sulla manutenzione del territorio, sul turismo, sulla comunicazione e sulla produzione di nuovi contenuti culturali .
La conclusione dei lavori sarà affidata al sociologo Aldo Bonomi esperto di sviluppo territoriale e direttore del Consorzio AASTER

Animazione

Altri Articoli