27 e 28 aprile

BIT DI MILANO 2012: successo dei Gal Pugliesi che all’interno del padiglione fieristico hanno allestito uno spazio espositivo unitario dove il nostro Gal ha promosso le 12 Terre della Valle della Cupa

BIT MILANO 2012: Quasi 90mila presenze, di cui 54 mila 600 operatori professionali e 35 mila 200 viaggiatori; oltre 18 mila appuntamenti organizzati (contro i 13mila del 2011, ovvero un aumento de 38%); 500 Top Buyer internazionali, dei quali il 43% new entry, che hanno incontrato 2mila seller italiani; il 77% di new entry nei Top Buyer in BuyClub, il workshop del turismo associativo.
Questi alcuni dei numeri che chiudono l'edizione 2012 della Borsa Internazionale del Turismo, appuntamento tradizionale della stagione fieristica milanese, a cui il GAL "Valle della Cupa" ha partecipato con successo insieme a tutti i Gal Pugliesi.
All’interno del padiglione fieristico è stato allestito uno spazio espositivo unitario dove, il Gal Valle della Cupa, ha  promosso, in un'ottica di sviluppo, le peculiarità turistiche ed enogastronomiche delle dodici terre della "Valle della Cupa".
La VALLE DELLA CUPA associata al marchio il SALENTO e la “salentinità” ha avuto nel corso della manifestazione fieristica la sua visibilità facendo emergere emergere le sue principali peculiarità storico-architettoniche, le tradizioni più antiche, i prodotti tipici, la cucina di qualità e vini di gran pregio, associati al il tintinnare scandito di un tamburello, o al fuoco amico della “focara”.
Grazie alle sue caratteristiche culturali, ambientali e storiche, la nostra area è stata promossa non solo come meta privilegiata del turismo estivo ma anche come meta del turismo di tutte le stagioni con lo scopo di costruire, anche durante i mesi non estivi una serie di percorsi ed eventi culturali collaterali che arricchiscano la nostra comunità locale.
“La partecipazione congiunta insieme agli altri 24 Gal della Regione Puglia alla Borsa Internazionale del Turismo, che ha chiuso i battenti domenica scorsa a Milano, ha contribuito a promuovere e valorizzare il turismo rurale in genere e quello delle 12 Terre della Valle della Cupa in particolare ponendo le basi per una nuova strategia di crescita integrata dando prova della capacità di creare rete e di fare sistema, dando prova che tra i vari Turismi, quello rurale assume un ruolo strategico per il Salento e la Puglia".
Trepuzzi, 22.02.2012
Settore Marketing e animazione
 Gal Valle della Cupa s.r.l.

Animazione

Altri Articoli